linkedinPx

Voluntary, pronta la black list del Fisco

Voluntary, pronta la black list del Fisco

A 40 giorni dal termine per aderire alla voluntary disclosure bis (la scadenza è prevista per il 31 luglio) le adesioni sembrano scarseggiare. È per questo che l’amministrazione finanziaria ha redatto una “black list” contenete 13mila nomi di sospetti, per dare seguito all’impegno assunto a livello globale, oltreché comunitario, per il contrasto all’evasione fiscale.
L’obiettivo dell’amministrazione finanziaria è rivolta alle imposte evase sui redditi ma non solo: nei primi 5 mesi di quest’anno la GdF è riuscita a far emergere 3.5 miliardi di IVA evasa, oltre a stanare 339 casi tra residenze fittizie, occultamento di patrimoni e disponibilità all’estero.
Ad oggi sono stati eseguiti 1398 interventi ispettivi con rilievi, proposto il recupero di circa 346 milioni di euro di proventi sottratti alla tassazione ai fini delle imposte dirette e di oltre 29 milioni di euro di IVA evasa.
Noverim e i suoi professionisti mettono a disposizione i loro servizi di assistenza e consulenza, per portare a buon fine la regolarizzazione delle tue attività estere e nazionali, tramite la procedura di voluntary disclosure, entro il 31 luglio 2017. Può essere utile regolarizzare adesso la tua posizione, ad un costo agevolato, piuttosto che dover scontare sanzioni di natura civile e penale successivamente, senza alcun occhio di riguardo da parte dell’amministrazione finanziaria.
Link: https://www.quotidianofisco.ilsole24ore.com/art/accertamento-e-contenzioso/2017-06-21/voluntary-pronta-black-list-fisco-204210.php?uuid=AEoAOsjB&fromSearch

26 giugno 2017

numero-verde-mobile