linkedinPx

Industria 4.0: Le innovazioni dei processi digitali

Industria 4.0: Le innovazioni dei processi digitali

Le innovazioni dei processi digitali, volte a sostenere lo sviluppo quotidiano e l’interconnessione tra le persone, sembrano oggi doversi estendere alla dimensione della produzione ed a quella del lavoro.
Robotica, intelligenza artificiale, cloud computing, big data, cybersecurity sono, infatti, fenomeni nati grazie al contributo dell’informatica in Azienda. Il corretto uso dei dati e delle informazioni, le competenze dei lavoratori, il know-how e la formazione possono, quindi, diventare il fattore differenziale di competitività.
A tal proposito, la conoscenza approfondita dei dati rilevati dalla relazione “domanda-offerta”, a favore delle strutture commerciali, diventa inoltre un forte aiuto nel processo di customizzazione di un prodotto efficiente, immediatamente ricevibile da parte del mercato di riferimento.
A tale scopo, cresce di importanza la formazione continua e l’aggiornamento delle risorse destinate alle funzioni di controllo qualità, che uniscono alle proprie competenze specifiche, le soft skill necessarie per comprendere i bisogni e le richieste specifiche del mercato target.
L’Azienda 4.0 deve essere fatta, dunque, non solo di macchine, ma di persone, di processi e di servizi interconnessi in un sistema articolato e sinergico, in maniera consapevole e focalizzata verso un nuovo modello di business. La digitalizzazione della produzione e del lavoro richiede, infatti, un pensiero sistemico per funzionare e, per questo, diventa necessario connettere tra loro anche le imprese, le reti con le reti, in modo da riuscire ad aumentare la produttività dell’intera filiera.
In linea con le pressanti direttive da parte dell’Europa, il Governo italiano ha recepito un sistema di incentivi fiscali e finanziari volti a sviluppare una crescita che si basi, non solo sull’esportazione nei mercati esteri ma anche, e soprattutto, su investimenti nel mercato locale.
In conclusione, gli incentivi a disposizione, se ben compresi e adeguatamente utilizzati dalle PMI, potranno offrire un rilancio nella formazione, una valorizzazione del know-how con un adeguamento delle competenze, ed un percorso di rete industria/università/lavoro, sviluppando opportunità di ripresa anche dal punto di vista del mercato del lavoro.

11 ottobre 2017

numero-verde-mobile